SCHIAFFINO - XXXV TROFEO “ROBERTO SCHIAFFINO” - 17 FEBBRAIO 2013

Si è conclusa ieri la 35° edizione del Trofeo Schiaffino gara di scialpinismo a coppie organizzata dalla Scuola E.Mutti della Sezione di Parma del Club Alpino Italiano.

L’edizione 2013 si è svolta all’insegna del bel tempo, bella neve ed ottime condizioni ambientali che hanno permesso a tutti di godere di una splendida giornata di attività in montagna vissuta con allegria in un clima di festa e di sano agonismo.

Il tracciato messo a punto con il supporto di tutta la Scuola Enrico Mutti, era estremamente vario e comprendeva tutte le peculiarità dello scialpinismo: partendo dalla ricerca ARTVA, alla salita tecnica con numerosi dietro-front da affrontare con infilate di precisione lungo la salita allo Sterpara, la discesa nel bosco tra curve strette ed alberi, la risalita ripida verso la capanna Schiaffino ed il lungo tratto con piccozza e ramponi per superare il canalino, con obbligo di assicurarsi alle corde fisse e poi, una volta usciti, ancora con ramponi ai piedi, fino alla cima del Marmagna; da ultimo la discesa nell’”imbuto” con inizio su neve ghiacciata che via via diventava più morbida nel bosco fino all’arrivo al Lago Santo.

La gara si è svolta nel pieno rispetto degli orari previsti da programma: iscrizioni dalle ore 8.00, prove ARTVA, eseguite su 5 campi di dimensioni 30x30m, dalle 8.30 alle 10; briefing e partenza 10.30; primo arrivo 12.00, ultimo arrivo 14.00. Pulizia tracciato dalle 14 alle 15. Premiazioni e lotteria dalle 15 alle 16.

Non ci sono stati incidenti e comunque l’assistenza è stata garantita, dai volontari del CAI di Parma, in numerosi punti del tracciato: inizio gara, bivio per deviazione nel bosco, bivio per deviazione percorso famiglie, cima Sterpara, Lago Santo, Ponte rotto, Capanna Schiaffino, canale del Marmagna, cima Marmagna, arrivo Lago Santo. Erano inoltre presenti 2 squadre del SAER dislocate una al Lago Santo ed una al Marmagna.

Le premiazioni sono state estremamente ricche e complete sia per il pacco gara offerto a tutti i partecipanti, sia per i forniti punti di ristoro lungo il percorso (Lago Santo e Capanna Schiaffino), sia per il saporito pasta party offerto dal Rifugio Mariotti sia e soprattutto per le medaglie in cristallo ed i ricchi premi offerti ai vincitori ma anche per i numerosi premi distribuiti a tutti i partecipanti con una lunga lotteria finale.

La gara ha visto la partecipazione di 32 coppie per un totale di 64 persone suddivise nelle seguenti categorie: Amatori,  17 coppie; Dilettanti, 13 coppie e Famiglie, 2 coppie.

La preparazione della gara e l’assistenza è stata garantita da 36 volontari della sezione del CAI di Parma e la sicurezza è stata garantita da 14 persone del SAER, Monte Orsaro.

Un grazie particolare per la logistica ed il contributo:

  • Rifugio “Giovanni Mariotti” (Marcello Montagna)
  • Rifugio Lagdei
  • Seggiovia Lagdei-Lago Santo “La Genziana”
  • Soccorso Alpino sezione Monte Orsaro

Un ringraziamento speciale a tutti gli sponsor:

FREESPORT (Parma), FUORI TRACCIA (Fornovo), SPAZIO VERDE (Parma), PARMASPORT (Parma), ALPEN SPORT (Reggio Emilia), PATAGONIA (agente di zona Curtabbi Carlo), Ortovox, Camp, La Sportiva, Montura.

Salumificio S.Nicola, Salumificio Nuova Boschi, Salumificio Aurora, Salumificio La Felinese, Romani, La Fresco, Parmalat, Rodolfi, Assicurazioni Metti Giovanni.