COPPA DELL APPENNINO 2014

Piane di Mocogno – Trofeo Alto Appennino – 18.Gennaio.2014.

La prima gara sarà in notturna, con salita continua nel bosco e poi discesa lungo la pista da sci. Sarà un’alternanza di sali e scendi con diversi cambi di assetto. Il dislivello sarà di circa 300 mt.

Pratospilla – Skialp Race – 01.Febbraio.2014.

La seconda gara del circuito si terrà a  Pratospilla, con un tracciato classico di sci-alpinismo che comprende anche tratti alpinistici a piedi con l’obbligo di usare i ramponi. Il percorso avrà uno sviluppo di ca. 17km e un dislivello positivo di ca. 1500mt e saranno previsti diversi cambi di assetto. La gara sarà individuale ed aperta a sci-alpinisti e snowboarder.

Ventasso – Ventasso Skialp Night Race – 06.Febbraio 2014.

La terza gara  sarà a tecnica classica. Si svilupperà su un percorso con 700 mt con e con uno sviluppo di circa 5km.  Saranno previsti 3 cambi pelli ed il percorso si sviluppa integralmente su piste. Sarà previsto un tratto a piedi con sci in spalla.

Schia – SchiAlp Night Race – 14.Febbraio 2014.

La Night Race di Schia, alla sua quarta edizione percorrerà le piste e le zone adiacenti al comprensorio sciistico di Schia. Il percorso sarà di ca. 500mt di dislivello positivo con uno sviluppo di ca. 7/8km. Gli atleti dovranno affrontare diversi cambi di assetto e il tracciato sarà parzialmente illuminato da fiaccole.

Lago Santo – Trofeo Schiaffino Skialp – 16.Febbraio 2014.

Si tratta di una gara a coppie il cui percorso indicativamente ha la partenza posta in località Lagdei, si passa dalla “Capanna Schiaffino”, allestita a posto di ristoro poi, dopo aver superato il tratto attrezzato, si raggiunge la cima del M. Marmagna e infine si arriva al traguardo, situato presso il Rifugio Mariotti. Da alcuni anni la gara è preceduta da una ricerca ARTVA in campo aperto dove le coppie concorrenti a turno devono ricercare, sondare e marcare un travolto in un campo simulato di valanga; il tempo di ricerca definisce la griglia di partenza a diversi scaglioni. Il dislivello sarà di circa 1.000 mt con diversi cambi pelle.

Febbio – XI° Trofeo Crinale Skialp – 02.Marzo 2014.

La chiusura del Circuito, propone interessanti novità lungo un nuovo percorso che sfiora i 1400 metri di dislivello, in cui sono stati inseriti alcuni passaggi molto belli per estetica e impegno tecnico. Il percorso si svolge in uno degli ambienti più belli e intatti dell’appennino settentrionale toccando 2 delle cime più alte del territorio reggiano e dell’intero appennino settentrionale, Monte Cusna (2121 m s.l.m) e Monte Prado (2054 m s.l.m), per uno sviluppo totale di circa 15 Km. E’ proprio grazie alla sua dislocazione che riesce a proporre ogni anno nuove varianti, molto apprezzate dagli sci-alpinisti.